Associazione

L’Associazione Culturale Artistica “Amici di Verdi” è stata istituita a Busseto nel dicembre del 1967 con lo scopo statutario di “tenere vivo nel mondo il culto della musica verdiana”.

Dal 1979 ha la propria sede nella storica dimora di Antonio Barezzi, fondatore della Filarmonica Bussetana, mecenate e suocero di Giuseppe Verdi. In questo luogo il giovane Maestro compì la propria formazione musicale e affettiva, conservando per tutta la vita un vivo e affezionato ricordo di colui che gli fu “padre, benefattore e amico”.

L’Associazione conta soci di ogni parte del mondo e persegue i propri scopi organizzando a cadenza mensile concerti e conferenze nello stesso Salone che accolse le prime composizioni ed esibizioni pubbliche di Verdi studente e poi giovane maestro.

In collaborazione con l’Amministrazione comunale, gli Amici di Verdi assegnano il premio “Verdi d’oro – Città di Busseto” destinato ai maggiori interpreti della musica verdiana.

Dal 2001 l’Associazione gestisce nella sua stessa sede il Museo di Casa Barezzi, unanimemente riconosciuto come il luogo verdiano più verdiano di Busseto, che espone una vasta raccolta iconografica di documenti, ritratti e autografi, in gran parte di proprietà dell’Associazione o provenienti da depositi di istituzioni pubbliche e private o da donazioni di generosi soci. Il Museo, aperto tutti i giorni da marzo a novembre, è visitato annualmente da migliaia di turisti e appassionati provenienti da ogni parte del mondo.

Prossimi eventi

Verdi d’Oro “Città di Busseto”

Istituito nel 1972 dall’Associazione Amici di Verdi di Busseto, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, il premio si assegna all’artista che si è distinto e si distingue per eccezionale riconosciuto valore quale interprete della Musica Verdiana in Italia e all’estero. L’ambito riconoscimento è divenuto nel tempo il più ambito dagli interpreti internazionali del grande compositore. Solo quattordici tra i grandi dell’ultimo cinquantennio lo hanno ricevuto e la non frequenza annuale dell’assegnazione lo rende esclusivo e prezioso.

Nelle passate edizioni sono stati insigniti Carlo Bergonzi (1972), Renata Tebaldi (1973), Fiorenza Cossotto (1974), Coro del Teatro alla Scala (1975), Piero Cappuccilli (1978), Cesare Siepi (1979), Renato Bruson (1985), Ghena Dimitrova (1987), Riccardo Muti (1992), Placido Domingo e Franco Zeffirelli (2002), Zubin Mehta (2014), Leo Nucci (2016), Aprile Millo (2018).

Tesseramento 2019

L’Associazione Amici di Verdi apre la campagna di tesseramento per il 2019.

SOCI CON SPEDIZIONE MAIL

  • Socio Green (fino a 25 anni) € 15,00
  • Ordinario € 35,00
  • Sostenitore € 40,00
  • Benemerito € 50,00

SOCI CON SPEDIZIONE POSTALE

  • Socio Green (fino a 25 anni) € 25,00
  • Ordinario € 45,00
  • Sostenitore € 50,00
  • Benemerito € 60,00

Modalità di versamento:

  • Sul conto Banco Posta: IT15Q 07601 12700 000011601432, BIC: BPPIITRRXXX;
  • Sul conto bancario presso Cariparma-Crédit Agricole, ag. Busseto IBAN : IT80Z 06230 65670 000070594561 BIC: CRPPIT2P409;
  • Sul conto bancario presso Monte Paschi Siena, ag. Busseto: IT49W 01030 65671 000001088544 BIC: PASCITM1786;
  • Presso i seguenti negozi in Busseto: Foto Dalmazio – Via Roma, 121; Foto Obiettivodue – Via Roma, 74;
  • Presso la sede sociale nei giorni di apertura (da dicembre a febbraio soltanto nei giorni festivi);
  • In occasione dei prossimi concerti e manifestazioni.

Contatti

Sostienici con il 5x1000

Dona il tuo 5×1000 all’Associazione culturale artistica AMICI DI VERDI a sostegno della nostra attività nella dichiarazione dei redditi.

Inserisci il codice fiscale dell’Associazione e sottoscrivi apponendo la tua firma nel riquadro dedicato al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici (secondo riquadro a destra dall’alto)

CF 82004770341

2x1000 agli Amici di Verdi

L’Associazione culturale-artistica Amici di Verdi (Cod. Fiscale 82004770341) comunica che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali in data 17 Luglio 2018 ha assegnato al nostro sodalizio la cifra di 15.026,18 Euro relativi all’anno fiscale 2016, quali contributi previsti dalla legge 28 dicembre 2015, n. 208, a favore delle associazioni culturali iscritte nell’elenco trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un grazie riconoscente a tutti i contribuenti che nelle rispettive dichiarazioni dei redditi hanno scelto di sostenere la nostra Associazione e la diffusione della cultura musicale verdiana.